top of page
  • Immagine del redattoreLEGALS

The Rock Trading: vicino al fallimento

Cosa è The Rock Trading (TRT)

The Rock Trading è una piattaforma di scambio di criptovalute che offre la possibilità di acquistare e vendere diverse criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin e altre ancora. Fondata nel 2013, The Rock Trading è stata una delle prime piattaforme di scambio di criptovalute in Europa. La piattaforma ha sede in Italia e offre diverse opzioni di deposito e prelievo, tra cui bonifici bancari e carte di credito.




Cosa sta accadendo?

Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, il deficit di bilancio della piattaforma italiana di criptovalute The Rock Trading, che ha interrotto i pagamenti lo scorso febbraio, supererebbe i 15 milioni di euro. L'assemblea della capogruppo Digital Rock Holding (DRH), tenutasi il 22 marzo, ha inoltre rivelato che il numero di clienti della società è molto inferiore a quanto dichiarato in precedenza. Questi sviluppi indicano che la situazione dell'exchange di criptovalute italiano è ancora più critica di quanto si pensasse quando ha interrotto le sue attività.

Durante l’assemblea, si è discusso anche del rinnovo della struttura aziendale, ma sembra che nessuno abbia accettato di ricoprire il ruolo di amministratore delegato

Inoltre, il 4 aprile sarà discussa un’istanza per la procedura di liquidazione giudiziale (ex fallimento).

Le criptovalute detenute dai clienti sulla piattaforma di The Rock Trading sono di fatto di proprietà della società stessa e, quindi, faranno parte dell'attivo fallimentare. In seguito, il denaro sarà ripartito tra i creditori in modo proporzionale ai loro crediti e nel rispetto delle cause di prelazione. Inoltre, sembra che il collegio sindacale di DRH abbia presentato una denuncia al tribunale ai sensi dell'articolo 2409 del Codice Civile, probabilmente per motivi di difesa. Tuttavia, è stato riferito che queste "gravi irregolarità" erano già evidenti da diversi mesi.


Risvolti penali

Sia la Procura di Firenze sia quella di Milano hanno avviato un’indagine sull’accaduto, iniziando a investigare sui vertici della società e sul loro operato.Attualmente le indagini sarebbero ancora in corso e le ipotesi di reato che sono state formulate sono: frode informatica, truffa, ma anche appropriazione indebita e falso in bilancio.


La società che ha revisionato i bilanci

La società di revisione BDO aveva già certificato nel 2021 un bilancio in cui non erano riportati gli importi dei depositi della clientela, sia in valuta fiat (ad esempio, euro) sia in criptovalute, né nello Stato Patrimoniale né nella Nota Integrativa, come invece avrebbe dovuto fare The Rock Trading. A distanza di un mese dalla sospensione delle attività di The Rock Trading, non è ancora chiaro l'ammontare dei fondi gestiti per conto dei clienti. Quando è stata fatta una domanda specifica in merito durante l'assemblea di DRH, nessuno ha voluto rispondere.


Cosa devono fare gli investitori.

Le vie da seguire sono essenzialmente due, per adesso: sporgere una querela il prima possibile onde evitare le preclusioni relative ai possibili reati perseguibili a querela e interrompere la prescrizione nei confronti della società di revisione BDO.


Se sei un investitore contatta subito lo studio.

Comments


bottom of page